Informativa Sulla Privacy vedes.it

 

 

PREMESSA

Tutti i dati personali sono trattati in conformità al Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento di dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (“RGPD”), nonché alla normativa nazionale italiana in materia di protezione dei dati personali costituita, in particolare, dal D. Lgs. 196/2003 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice”), come modificato dal D. Lgs. 101/2018 (“Normativa Nazionale sulla Protezione dei Dati”). Di seguito trovi la nostra Informativa sulla privacy.

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO DEI DATI

 

VEDES AG

Beuthener Str. 43, 90471 Nürnberg

Tel.: 0911/ 6556.0

Fax: 0911/ 6556.251

E-Mail: info@vedes.com

 

 

RESPONSABILE PROTEZIONE DEI DATI

Il responsabile della protezione dei dati può essere contattato a:

datenschutz@vedes.com

 

1.         LE RAGIONI PER LA RACCOLTA DEI DATI

 

Raccogliamo ed elaboriamo le tue informazioni per fornirti il miglior servizio possibile attraverso un comodo accesso ai nostri servizi tramite il nostro sito web.

 

2.         QUALI SONO I DATI RACCOLTI, ELABORATI O UTILIZZATI?

 

2.1       VISITARE IL NOSTRO SITO WEB

 

Quando si accede al nostro sito web, i nostri server raccolgono automaticamente informazioni di natura generale, in particolare ai fini della configurazione della connessione, della funzionalità e della sicurezza del sistema. Ciò include ad esempio il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo utilizzato, il nome di dominio del provider di servizi Internet, i dati di connessione del computer utilizzato (indirizzo IP), il sito web dal quale ci visiti (URL del referrer), le nostre pagine che visiti, la data e la durata della visita. Il trattamento di tali dati non consente l’identificazione dei soggetti interessati, per effetto di misure di pseudonimizzazione.

 

2.2       FORM DI CONTATTO

 

Se ci contatti tramite un modulo di contatto, saranno raccolti i dati personali comuni, tra cui, in particolare: nome e cognome, indirizzo email, numero di telefono. In ogni caso, nel modulo di contatto è possibile visualizzare quali dati sono raccolti. I dati verranno trattati allo scopo di elaborare la richiesta. I dati obbligatori sono contrassegnati da un asterisco(*). Tutte gli altri dati sono facoltativi. La conservazione dei dati raccolti tramite il modulo di contatto è limitata al tempo necessario per consentire le finalità per cui sono stati raccolti o comunque non oltre i termini di conservazione previsti dalla legge. La base giuridica per il trattamento dei tuoi dati personali per quanto riguarda l’utilizzo dei dati per il contatto con il cliente consiste nell’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dell’interessato in conformità a quanto previsto dall’ l’articolo 6 paragrafo 1, lettera b) RGPD, Per inciso, è nostro legittimo interesse rispondere alle vostre richieste, quindi in questo caso applichiamo l’articolo 6 paragrafo 1 lettera f) RGPD.

 

3.         COLLEGAMENTO A GOOGLE MAPS

 

Sul nostro Sito Web usiamo Google Maps. Questo ci consente di mostrarti mappe interattive direttamente disponibili nel Sito Web e consente ai navigatori/utenti del Sito Web di utilizzare comodamente la funzionalità della mappa.

Per le informazioni relative al trattamento dei dati da parte di Google si rinvia all’informativa sulla privacy consultabile on line al seguente indirizzo: policies.google.com. La base giuridica per il trattamento dei dati in questo caso consiste nel legittimo interesse in conformità a quanto previsto dall’articolo 6 paragrafo 1 lettera f) RGPD.

 

4.         SICUREZZA DEI DATI

 

Proteggiamo i dati raccolti attraverso il nostro Ssito Web e altri sistemi attraverso misure tecniche e organizzative contro la perdita, la distruzione, l’accesso, la modifica e la diffusione dei vostri dati da parte di persone non autorizzate. A seconda del browser utilizzato, i dati vengono trasmessi mediante la crittografia SSL da 128 bit a 256 bit. Nonostante i regolari controlli e il continuo miglioramento delle nostre misure di sicurezza, non è comunque possibile garantire una protezione completa contro tutti i pericoli.

 

5.         DIRITTI DELLA PERSONA INTERESSATA

 

Di seguito sono elencati i diritti della persona interessata in conformità al RGPD.

 

5.1       DIRITTO DI ACCESSO DELL’INTERESSATO

 

L’interessato, come previsto all’articolo 15 del RGPD, ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano. In particolare, l’interessato ha il diritto di ottenere l’accesso ai propri dati personali raccolti ed elaborati nell’ambito di quel trattamento e di ricevere dal titolare una serie di informazioni ad esso relative, per capire come quei dati sono stati ricevuti, per quale scopo e come vengono utilizzati.

Quindi, l’interessato ha il diritto di ottenere l’accesso ai suoi dati personali e alle seguenti informazioni:

  • le finalità del trattamento;
  • le categorie di dati personali in questione;
  • i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  • quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
  • l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
  • il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
  • qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine.

 

5.2       DIRITTO DI RETTIFICA

 

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

 

5.3       DIRITTO DI LIMITAZIONE DI TRATTAMENTO

 

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle ipotesi di cui all’art. 18 del RGPD, ad esempio:

  • quando l’interessato contesta l’inesattezza dei suoi dati personali;
  • quando vi è il trattamento illecito dei suoi dati;
  • se i dati personali dell’interessato sono necessari per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
  • quando l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 RGPD, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1 dell’articolo 18 del RGPD sopracitato, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

 

5.4       DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE

 

OBBLIGO DI CANCELLAZIONE

Il diritto alla cancellazione dei dati personali è previsto dall’articolo 17 del RGPD. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo se sussiste uno dei motivi seguenti:

  • i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
  • l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) RGPD, o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) RGPD, e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
  • l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 RGPD, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2 RGPD;
  • i dati personali sono stati trattati illecitamente;
  • i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
  • i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1 RGPD.

 

INFORMAZIONI A TERZI

 

Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali dell’interessato al trattamento ed è obbligato a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione, adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali, della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.

 

ECCEZIONI

 

I due punti sovrastanti non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:

  • per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
  • per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
  • per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i) RGPD, e dell’articolo 9, paragrafo 3 RGPD;
  • per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

 

 

 

5.5       DIRITTO ALL’INFORMAZIONE

 

Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda (articolo 19 del RGPD).

 

5.6       DIRITTO ALLA PORTABILITÀ DEI DATI

 

L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:

  • il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) RGPD, o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) RGPD, o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) RGPD; e
  • il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile. Il diritto non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

 

5.7       DIRITTO DI OPPOSIZIONE

 

L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.

Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.

Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.

 

5.8       DIRITTO DI REVOCA DEL CONSENSO

 

L’interessato ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento.

Una volta revocato il consenso, il titolare deve assicurarsi che i dati vengano cancellati, a meno che non vi sia un’altra base giuridica per trattarli (ad esempio obblighi di legge, oppure se il trattamento è necessario per adempiere al contratto).

La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca (articolo 7, paragrafo 3 del RGPD).

 

5.9       PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO RELATIVO ALLE PERSONE FISICHE, COMPRESA LA PROFILAZIONE

 

L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

L’articolo 22, paragrafo 2 del RGPD elenca i casi in cui quanto sopra esposto non si applica, vale a dire nei casi in cui la decisione:

  • sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento;
  • sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato;
  • si basi sul consenso esplicito dell’interessato.

 

5.10     DIRITTO DI RECLAMO AD UN’AUTORITÀ DI CONTROLLO

 

Ciascun soggetto interessato che ritenga che il trattamento dei dati che lo riguardano sia in violazione del RGPD, conformemente a quanto stabilito dall’articolo 77 del RGPD, può presentare reclamo a un’autorità di controllo in cui l’interessato risiede abitualmente o lavora ovvero ad un’autorità di controllo ove si è verificata la presunta violazione dei dati.

 

© 2019 VEDES AG